AUTOSCUOLA PIAVE - L'AUTOSCUOLA DI MILANO PER UNA MILANO PIU' SICURA

Conversione patente estera U.E.
 
I cittadini titolari di patente di guida rilasciata da uno Stato membro dell'Unione Europea che acquisiscono la residenza in Italia devono osservare le disposizioni italiane in materia di durata di validità della patente e di controllo medico.
Tutti i titolari di patente comunitaria che risiedono in Italia da più di due anni sono obbligati ad avere la patente italiana, se sulla loro patente non è specificata la scadenza di validità o se prevista una scadenza non armonizzata con quella italiana. Se gli agenti di Polizia controllano, adesso possono fare le multe a partire da un minimo di 155 euro (guida con patente scaduta). 
Mentre prima la patente di un conducente comunitario (inglese, francese, tedesco, ecc.) era comunque considerata valida anche in Italia, con l'art. 136 bis del Codice della Strada (introdotto a gennaio 2013 ma valido ai fini sanzionatori a partire da gennaio 2015) al comma 3 si è stabilito che: Il titolare di patente di guida (rilasciata da uno Stato dell'Unione Europea o dello Spazio Economico Europeo), senza limiti di validità amministrativa, trascorsi due anni dall'acquisizione della residenza normale, deve procedere alla conversione della patente posseduta
Il conducente comunitario è obbligato a convertire la patente in italiana solo in un altro caso: quando la sua patente è oggetto di revisione. In tutte le altre circostanze, la sua patente è considerata a tutti gli effetti uguale a quella italiana.

1) Patente ancora valida, i documenti necessari per la conversione sono:
 
1) la Carta d'identità
2) il codice fiscale
3) N° 3 Fototessera di cui 1 autenticata in Comune o da un Notaio
4) il permesso di soggiorno se sei un cittadino di un paese extra U.E.
5) patente estera originale
6) Certificato di residenza storico o indicazione di gg/mm/aaaa della richiesta di prima residenza in Italia
 
2) Patente scaduta di validità (o patente senza scadenza o con scadenza non armonizzata o cittadino residente da più di due anni), i documenti necessari per la conversione sono:
 
1) la Carta d'identità
2) il codice fiscale
3) N° 3 Fototessera
4) il permesso di soggiorno se sei un cittadino di un paese extra U.E.
5) patente estera originale
6) Certificato dell'Ufficiale Sanitario
7) Certificato di residenza storico o indicazione di gg/mm/aaaa della richiesta di prima residenza in Italia
8) Attestato di titolarità con l'indicazione di assenza di ostativi rilasciato dal consolato (per patenti scadute)

Abbiamo il Medico Ufficiale Sanitario
in sede, Viale Piave,27, nei giorni:
 
 
LUNEDI' ALLE ORE 19,00

MERCOLEDI' ALLE ORE 16,30
 
VENERDI' ALLE ORE 13,30
 
 
E considera già tutto fatto ! ! !
A tutto il resto pensiamo noi ! !
 
 
Il tutto a solo € 160,00 comprensive di preparazione e presentazione pratica di richiesta conversione, Marche da bollo, tasse del Dipartimento Dei Trasporti, ritiro della nuova patente.
 
Per patente scaduta di validità (o patente senza scadenza, con scadenza non armonizzata e cittadino residente da più di due anni, o patente con scadenza imminente) € 200,00 comprensive anche del certificato ufficiale sanitario, oltre a quanto sopra indicato.
 
SE QUALCOSA NON E' CHIARO O HAI DEI DUBBI O DOMANDE NON ESITARE A CONTATTARCI, SIAMO A TUA COMPLETA DISPOSIZIONE.

Autoscuola Piave la scuola guida di Milano